Home / Sport / Cyclette per la ginnastica dolce
cyclette

Cyclette per la ginnastica dolce

Perdere autonomia a causa di disabilità o di vecchiaia può comportare il non riuscire a compiere atti della vita quotidiana come lavarsi, vestirsi, mangiare.

La cyclette per la riabilitazione

Non dimentichiamo che è molto importante non trascurare l’attività fisica di chi è anziano o disabile.

Cosa fare?

Per le persone che hanno la necessità di riprendere un pò di attività fisica, magari dopo un’operazione o una degenza e non possono fare sforzi, è utile utilizzare uno strumento sportivo consigliato dai fisioterapisti: la cyclette per riabilitazione.

Utilissima per anziani che desiderano fare un pò di esercizi fisici sotto consiglio di un fisioterapista, per le gambe e per aiutare a risolvere il problema di circolazione e di articolazioni.

Questo attrezzo è comodissimo in quanto può essere posizionato in qualsiasi locale della casa e ed essere utilizzato in qualsiasi momento della giornata.

La cyclette per riabilitazione garantisce una posizione di allenamento confortevole e sicura grazie al sedile anatomico con schienale e al design del manubrio con inclinazione regolabile dell’intero attrezzo rendendo l’accesso ampio e basso adatto quindi ad ogni età.

L’esercizio fisico , se effettuato con regolarità, permette al cuore di funzionare al meglio, migliora quindi il sistema cardiovascolare, fa aumentare la capacità polmonare, tonifica e rinforza i muscoli, ed infine anche la psiche.

Il movimento tramite questa attrezzatura aiuta anche a liberarsi dallo stress della vita quotidiana donando una sensazione di benessere e rilassamento.

Esiste diversi tipi di questi attrezzi:

Mini cyclette per anziani

E in assoluto l’attrezzo sportivo che sempre più terapisti suggeriscono di utilizzare, come ginnastica dolce, durante la terza età. Questo pratico compagno di allenamento che aiuta a mantenersi in movimento, in forma e in salute, è diventato una scelta imprescindibile se il nostro scopo è quello di svolgere attività fisica leggera e quotidiana senza dover dipendere da orari e sopra tutto dai costi delle palestre specializzate. Esistono diverse opzioni oggi sul mercato, dalle pedaliere o pedalatori essenziali a cyclette fitness professionali superaccessoriate. La mini è un’ottima soluzione pratica e leggera che permette una ginnastica dolce senza rischi per le giunture ed articolazioni, per chi ha problemi di mobilità e circolazione. Indicata per chi desidera effettuare attività fisica post operatoria e riabilitazione. i modelli a magnete, garantiscono allenamenti fluidi con pedalata morbida e continua, silenziosa (senza attriti e cigolii fastidiosi). Un unico attrezzo che può servire per allenare sia le gambe che le braccia e spalle, basta appoggiarla sul tavolo, attiva la muscolatura, la circolazione. Indicato anche come attrezzo per la riabilitazione in seguito ad intervento operatorio, cardiaco, brucia calorie e tonifica glutei e cosce. Indicato non solo agli anziani, ma a tutte quelle persone sedentarie o che hanno problemi a deambulare.

Cyclette elettrica

Un’altra soluzione per la riabilitazione dell’anziano e disabile è la cyclette elettrica.

Grazie alla sua pedalata assistita tramite un motore elettrico incorporato, è possibile fare una ginnastica passiva o di riabilitazione post traumatica e fisioterapica come viene richiesta dalle cure mediche.

E un’apparecchiatura che permette il movimento delle mani delle gambe stimolando la circolazione venosa e migliorando la funzionalità degli arti superiore e inferiori.

Questo dispositivo per disabili è posizionabile sia su tavolo per esercitare le braccia o sul pavimento per allenare le gambe.(Si consiglia sempre di posizionarla su un tappetino antiscivolo per evitare di spostarla).

E’ fornita di indicatori di schermo con scansione di modo, distanza compiuta, tempo di percorrenza, calorie consumate, ripetizioni e ripetizioni totali.

E’ munita di telecomando per gestire a distanza velocità e tempi di programmazione.

In questo modo, quando si utilizza la cyclette per disabili elettrica, per muovere le gambe si può estrarre il telecomando e settare a distanza le sessioni di allenamento evitando di chinarsi. Il motore è molto silenzioso e senza vibrazione.

Questa attrezzatura, in tutte le sue varianti, è cross generazionale, che può essere usato da utenti diversi con obbiettivi diversi. E’ versatile e semplice da usare, perfetto per il fitness ma ideale anche per la riabilitazione post traumatica e per la fisioterapia di anziani e disabili.

Per l’igiene, l’autonomia e la sicurezza

Per tutte le persone con problemi di mobilità, quali anziani o disabili che non riescono più ad essere autonomi, l’igiene e la cura personale possono diventare un problema.

Oggi esistono dispositivi che trasformano il locale bagno in un ambiente sicuro ed affidabile, senza aspettare l’aiuto di nessuno.

Per rendere il bagno sicuro, privandolo di ostacoli, esistono accessori per disabili ed anziani che applicati ai sanitari già esistenti come doccia o vasca facilitano la loro quotidianità.

E quali sono questi dispositivi?

  • Per mettere in sicurezza un box doccia si applicano maniglie da muro di diverse lunghezze e specifiche angolature, permettendo al disabile di aggrapparsi rispettando il suo bisogno di autonomia.

Si possono installare sedili (appoggiati a terra o fissati a muro)da permettere al disabile di lavarsi comodamente.

  • Allo stesso modo, senza rinunciare ad un rilassante bagno caldo, alla vasca da bagno si applicano maniglioni e sedute di varie dimensioni e sportelli apribili laterali.
  • Per quanto riguarda mettere in sicurezza il wc, oltre ad applicare maniglioni che permettono all’anziano di spostarsi in piena tranquillità, si possono adattare i poggia-braccia da applicare ai due lati del wc e gambe che sono che sono regolabili in altezza con puntali in gomma antiscivolo.Per eliminare del tutto i rischi di caduta, esiste anche il wc motorizzato, che grazie ad un pulsante permette di regolare l’inclinazione del wc aiutando il disabile a sedersi ed alzarsi in piena autonomia.
  • I lavabi vengono messi in sicurezza adattando lavabi da dimensioni maggiori per evitare schizzi d’acqua, possono essere sospesi e posizionati ad altezze più alte per permettere a chi usa la carrozzina o motori elettrici di avvicinarsi comodamente.

About Redazione

Check Also

acquagym piscina

Acquagym: tutti i benefici

L’acquagym è un’attività sportiva che si svolge in piscina e di tipo aerobico che apporta ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *