Home / Sport / Crossfit Cos’è e come si pratica

Crossfit Cos’è e come si pratica

termografia atletaCrossfit è un programma di allenamento molto intenso che in un breve lasso di tempo permette di agire sulla maggior parte dei muscoli del vostro corpo, rafforzandoli. Si concentra particolarmente su una serie di esercizi funzionali, che cambiano di volta in volta, i quali devono essere svolti ad un’intensità molto elevata.

Una seduta di Crossfit è generalmente suddivisa in quattro parti: si inizia con il warm up, il quale prevede una serie di esercizi a corpo libero che permettono di riscaldare i muscoli del corpo e mobilitare le articolazioni. Si prosegue quindi con lo skill/strength durante il quale l’insegnante introduce i principali schemi di lavoro della seduta e spiegherà il corretto svolgimento di essi. Il Wod è la parte centrale dell’allenamento: durante tale periodo si svolgono gli esercizi precedentemente illustrati, evitando che vi siano attimi di pausa o sosta. Infine si conclude con la fase di recovery che prevede una serie di esercizi di stretching.

I principali esercizi che solitamente vengono proposti sono: squat a corpo libero, salti con la corda, pull-up e push-up, allungamenti, arrampicata con la corda, corsa, esercizi con la palla medica e con la kettlebell, salti di vario genere, bici, vogatore e sollevamento pesi.

L’immagine termografica FLIR  evidenzia i muscoli più sollecitati dopo una seduta. Grazie così ad una termocamera si potrà verificare immediatamente la bontà dell’esercizio (per approfondimenti sulle termocamere potete visitare questa pagina: https://www.geass.com/termocamere/).

Sono diversi i muscoli utilizzati durante una seduta di Crossfit, in particolar modo non manca mai una sollecitazione a tutte le fasce muscolari degli arti inferiori (quadricipiti, grande gluteo), così come l’allenamento dei bicipiti, tricipiti e pettorali. Gli addominali sono ben esercitati e in generale si cerca di dare equilibrio e tonicità a tutti i muscoli del nostro corpo, creando allenamenti a tutto tondo che sappiano sviluppare forza, resistenza e tono.

Tra i principali benefici del Crossfit vi è la iperproduzione di EPOC, ovvero l’esponenziale aumento del consumo di ossigeno anche quando l’allenamento è terminato; ciò porta ad un’accelerazione del vostro metabolismo, permettendovi di consumare un maggior quantitativo di calorie. Questa situazione è principalmente dovuta ai programmi ad alta intensità che si svolgono durante l’allenamento. Si stimola, inoltre, la resilienza, ovvero la capacità del sistema nervoso di sopportare lunghe fatiche e alti carichi di allenamento. Caratteristica molto apprezzata dai praticanti è la vasta gamma di esercizi che si possono svolgere: in questo modo, sarà veramente difficile annoiarsi. Infine migliora la vostra soglia anaerobica e la potenza del fisico.

Per concludere, non sono da sottovalutare anche alcuni aspetti negativi dell’allenamento Crossfit: tra questi si annoverano la quasi totale mancanza di esercizi sul piano sagittale del corpo e il rischio di svolgere, nei primi momenti, un’attività troppo intensa per il proprio organismo che può causare disturbi muscolari, nausea o vomito.

About SP

Check Also

stretching

Come smaltire l’acido lattico

L‘acido lattico provoca una sensazione di dolore e intorpidimento localizzati in corrispondenza dei muscoli che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *