Home / Sport / Certificato per attività sportiva non agonistica: come richiederlo
certificato medico

Certificato per attività sportiva non agonistica: come richiederlo

Certificato attività sportiva non agonistica a chi richiederlo

L’attività non agonistica è associata a pratiche sportive dipendenti o inserite in contesti federali regolamentati dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) come ad esempio la FIP, Federazione italiana pallacanestro, la FIHP, Federazione italiana Hockey e pattinaggio o anche la FITARCO, la Federazione del Tiro con l’arco. Ma non solo, con il termine non agonistico si intendono anche sia quelle discipline sportive associate in modo parallelo al CONI come la FASI, la Federazione che racchiude gli appassionati di arrampicata sportiva; sia tutti gli atleti non professionisti che vengono tesserati dalle società presso gli enti approvati e soltanto riconosciuti dal CONI, come ad esempio la PGS, le Polisportive giovani salesiani, la UISP, e quindi l’Unione italiana sport per tutti o il CSI, il Centro sportivo italiano. Il certificato medico per i non agonisti riguarda solo i componenti delle associazioni sportive che praticano attivamente con l’impiego fisico l’attività, non riguarda infatti i dirigenti sportivi. Per questa tipologia di atleti, per richiedere il documento bisogna rivolgersi a medici specializzati in medicina dello sport, dottori in medicina generale quindi il medico di famiglia o anche pediatri di libera scelta.

Certificato attività sportiva non agonistica in cosa consiste la visita

Prima di essere rilasciato il certificato per i non agonisti deve contenere gli esiti positivi dei seguenti test: anamnesi ad esame obiettivo, ovvero la creazione di una cartella clinica del paziente che escluda particolari gravi patologie di impedimento allo sforzo fisico durante l’attività motoria; la misurazione della pressione e un elettrocardiogramma a riposo con e senza sforzo. Per i soggetti che hanno superato il 60 esimo anno di età, l’elettrocardiogramma dovrà essere basale data la predisposizione maggiore a rischi cardiovascolari. Prima di procedere con il rilascio del certificato, il medico, in alcune circostanze specifiche potrà richiedere ulteriori analisi o test particolari per escludere ogni sorta di possibile complicazione fisica. Una volta ottenuto, il certificato ha la validità di un anno solare, ovvero dal momento in cui viene rilasciato.

Certificato attività sportiva non agonistica costo

Normalmente gli atleti non agonisti devono richiedere il certificato nel mese di settembre, quando si avvia la preparazione fisica, prima dell’inizio dell’anno sportivo. Tale documento, in tutte le regioni, è a pagamento. Sono esenti i giovanissimi delle scuole elementari e gli atleti che partecipano nelle varie discipline sportive ai Giochi della Gioventù. Il costo di un certificato medico per i non agonisti può variare in base alla regione di appartenenza ma ad ogni modo il prezzo medio è di circa 40,00 euro.

About Redazione

Check Also

tapis roulant

Quali sono i migliori tapis roulant da casa

Per chi si allena ogni giorno, per chi ama la corsa o semplicemente per chi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *