Home / Salute / Verruche ai piedi: perché vengono e come si curano
piedi

Verruche ai piedi: perché vengono e come si curano

Le verruche sono delle protuberanze benigne, non tumorali, della pelle, che si possono sviluppare ed accrescere in diverse parti del corpo e che possono colpire chiunque, ma interessano soprattutto bambini e giovani ragazzi. In genere queste escrescenze sono del tutto innocue e indolori o poco dolorose e spariscono da sole nel giro di poche settimane senza necessitare di cura o trattamento medico.

Verruche ai piedi: di cosa si tratta

Esistono diverse tipologie di verruche che possono formarsi sui piedi e che si distinguono fra loro per forma e caratteristiche, tra queste si ricordano: le verruche comuni, di solito sorgono su dita, mani, ginocchia o gomiti, piccole e ruvide, presentano al loro interno dei puntini neri; verruche piane, piccole ma piatte, si manifestano specialmente sul volto dei bambini piccoli, possono avere un colore rosaceo o marroncino e presentarsi a grappoli; verruche plantari, sono le più dolorose, in quanto non crescono verso l’esterno ma internamente alla pelle, assomigliano in consistenza a dei piccoli sassolini; verruche a mosaico, sono piatte e generalmente bianche, assomigliano a delle piccole crosticine ravvicinate fra loro, non sono dolorose; verruche filiformi, dello stesso colore della cute, possono formarsi vicino alla bocca, agli occhi o al naso.

Verruche ai piedi: cause

Le verruche si vengono a formare nel momento in cui la pelle viene infettata dal papilloma virus (HPV) e possono essere trasmesse per contatto da un individuo che già presenta l’infezione. Queste escrescenze non si manifestano nell’immediato momento del contagio, solitamente al contatto iniziale segue un periodo di incubazione che può durare anche alcuni mesi, ai quali segue poi la formazione della verruca. Le zone del corpo maggiormente interessate dall’insorgere di queste protuberanze sono soprattutto quelle calde ed umide o ancora quelle in cui la pelle risulta essere lesionata.

Verruche ai piedi: rimedi

Come già precedentemente accennato, alcune tipologie di verruche fanno il loro decorso da sole senza necessitare di cure, altre invece, come quelle che interessano la pianta del piede, è bene trattarle tempestivamente prima che peggiorino e diventino di conseguenza troppo dolorose da sopportare. Ci sono diversi rimedi atti a risolvere il problema delle verruche e tra questi diversi sono naturali come ad esempio i seguenti: bendaggio con cipolla o aglio e aceto; impacco al succo di limone o all’estratto di camomilla; applicazione di gel a base di aloe vera; scrub naturale a base di zucchero e sale grosso in unione ad un olio idratante a scelta, in modo da esfoliare per bene la zona per poi passare all’uso della pietra pomice.

About Redazione

Check Also

Aerofagia: cause e rimedi

Al contrario di quel che si pensa generalmente, l’aerofagia è contraddistinta da una serie di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *