Home / Salute / Sudorazione notturna: le cause più comuni

Sudorazione notturna: le cause più comuni

La sudorazione notturna è un fenomeno che si sta diffondendo notevolmente non solo tra gli adulti, ma anche tra i bambini: ecco perciò tutto quello che bisogna sapere su questa condizione.

Da cosa è causata la sudorazione notturna?

Una prima cosa che bisogna sottolineare per quel che riguarda l’analisi della cause della sudorazione notturna è che esse sono molteplici. Ecco perché un medico deve saper analizzare lo stato del paziente nei dettagli. Ci sono comunque alcuni elementi che possono causare questa condizione che finisce inevitabilmente per alterare il sonno: ad esempio, un’eccessiva assunzione di farmaci è tra le cause principali. Così come è bene sottolineare che alla base della sudorazione notturna spesso possono esserci anche degli stati di ansia o di stress che sul finire della giornata tendono ad accentuarsi. Inoltre non vanno dimenticati anche altri fattori che possono rivelarsi cruciali nella secrezione eccessiva di sudore durante la notte: basti pensare alle patologie della tiroide o anche a delle infezioni sistemiche. Il sudore potrebbe perciò presentarsi come un segno tangibile di uno stato di fragilità dell’organismo. Così come tra le cause di questo particolare fastidio potrebbe esserci anche la menopausa nelle donne di una certa età determinata da scompensi ormonali.

Differenze tra adulti e bambini

Quando si parla di sudorazione notturna è bene specificare che ci sono alcune sostanziali differenze tra adulti e bambini. Per i bambini questo fenomeno, soprattutto per quelli molto piccoli, è particolarmente diffuso nel caso in cui la temperatura dell’ambiente sia eccessivamente alta rispetto a quella corporea. Così come nei bambini bisogna considerare che la sudorazione notturna può presentarsi anche in seguito all’assunzione di carboidrati in elevate quantità prima di andare a letto o nel pomeriggio. Questo perché nell’organismo si raggiungerebbero livelli di glicemia alquanto alti e che sono alla base di questo tipo di scompenso.

Invece negli adulti lo stile di vita assume sicuramente una grande importanza. A partire dall’alimentazione che in molti casi è la causa principale di sudorazione notturna. D’altronde, come testimoniato da alcuni esperti, è evidente che consumare grassi in eccesso o anche pasti che prevedono eccessi di alimenti contenenti proteine (carne su tutti) può portare ad una smodata secrezione di sudore. Bisogna perciò porre molta attenzione a bere molto: garantire all’organismo una corretta idratazione permette di avere il giusto equilibrio di liquidi corporei. Senza dimenticare che è bene evitare anche il consumo di alcol e sigarette prima di andare a dormire per non sudare troppo.

About Redazione

Check Also

Protesi anca mini invasiva: recupero post-operatorio in tempi rapidi

Non si scrive mai abbastanza di protesi anca mini invasiva che rappresenta, ad oggi, la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *