Home / Farmaci / Statina naturale: funziona davvero contro il colesterolo?
statine naturali

Statina naturale: funziona davvero contro il colesterolo?

Statine naturali: cosa sono e dove si trovano

Un livello troppo alto di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue può provocare danni irreparabili al nostro organismo contribuendo all’insorgenza dell’arteriosclerosi. Per abbassare i livelli di LDL è utile l’assunzione di statine che regolano la quantità di colesterolo agendo direttamente sull’enzima drossi-metil-coenzima A reduttasi, responsabile della sua produzione nel fegato.
In genere, le statine vengono assunte sotto forma di farmaci. Esistono però anche le statine naturali, che si possono assumere con la corretta alimentazione.
Sono statine naturali la vitamina B3, o Niacina ( contenuta in latte, verdure a foglia verde, cereali e carne), la vitamina C ( di facile assunzione in quanto presente negli agrumi), alcune erbe e spezie come l’aglio e la curcuma, i derivati della soia, tutti i cibi ricchi di fibre, l’olio di lino e di pesce.

Statine naturali e riso rosso

Tra le statine naturali, bisogna includere anche il riso rosso, un alimento largamente utilizzato dalla fitoterapia cinese, che si sta diffondendo rapidamente anche in occidente grazie alla sua azione ipolipidemizzante. E’ un alimento che si ottiene dalla fermentazione del riso comune con un lievito rosso (Monascus purpureus). Durante la fermentazione, il lievito rosso produce delle sostanze tra cui la monacolina K che presenta la stessa struttura chimica della versione farmacologica delle statine ( la lovostatina).
Il riso rosso quindi, tramite la fermentazione, acquisisce proprietà in grado di normalizzare LDL e trigliceridi.

Statine naturali controindicazioni

Le statine naturali non presentano particolari controindicazioni. Tuttavia, il riso rosso, se assunto a lungo, potrebbe favorire l’insorgere di alcuni effetti collaterali. Si tratta comunque di disturbi di natura lieve riguardanti soprattutto l’apparato gastro-intestinale (bruciori di stomaco, dolori addominali e flatulenza). Se ne sconsiglia comunque l’assunzione durante la gravidanza e l’allattamento.

Statine naturali o sintetiche?

Sia statine naturali che sintetiche sono efficaci per abbassare i livelli di LDL ed evitare aterosclerosi e altri gravi problemi cardiovascolari, riducendo le possibilità di ictus o infarti. Se da una parte però le statine sintetiche sono in grado di abbassare più velocemente il colesterolo cattivo, possono produrre effetti collaterali anche gravi come danni epatici e problemi muscolari. Durante la terapia farmacologica è fondamentale farsi seguire dal proprio medico che a seconda della risposta dell’organismo ridurrà o aumenterà il dosaggio. Questo problema non riguarda invece le statine naturali, i cui effetti benefici di contro si potranno però osservare solamente dopo un’assunzione prolungata.

About Redazione

Check Also

implantologia dentale DrDent.it

Implantologia Dentale per nuovi denti fissi

Implantologia dentale per i tuoi nuovi denti fissi: Dr Dent è una clinica dentale con ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *