Home / Salute / Dolori mestruali: ecco i rimedi più utilizzati
Dolori mestruali: ecco i rimedi più utilizzati

Dolori mestruali: ecco i rimedi più utilizzati

La dismenorrea (dolori derivanti dal ciclo mestruale) è una problematica che affligge molte donne, di qualsiasi età. Tali dolori possono riguardare diverse zone del corpo, in particolare l’addome, ma anche la schiena, e non sono infrequenti mal di testa a gonfiore alle gambe. Prima di ricorrere ai farmaci (solitamente a base di ibuprofene) che non tutte assumono con facilità in quanto presentano controindicazioni, si può pensare di utilizzare qualche rimedio casalingo.

L’aiuto del calore

Un valido rimedio per alleviare le sofferenze è il caldo. In particolar modo agisce sui gonfiori, crampi e fitte addominali oppure sulle lombalgie. Si può utilizzare una borsa d’acqua calda oppure un termoforo elettrico da posizionare sulle zone interessate per avere un po’ di sollievo. O, ancora, si può scegliere di immergersi in una vasca piena d’acqua calda, oppure consumare liquidi caldi come il brodo, tisane rilassanti, infusi di camomilla (ma non il the, dato che la teina può accentuare il dolore).

In inverno questi suggerimenti sono facili da mettere in pratica, ma in estate risulta più difficile date le elevate temperature dell’ambiente esterno. In questo caso può essere utile un cerotto medicato a rilascio graduale di calore, in particolare sulla schiena, anche se non garantisce lo stesso effetto degli altri rimedi sopra menzionati.

Gli alimenti da evitare e da consumare

Un altro fattore da tenere in considerazione per alleviare i fastidi derivanti dal ciclo mestruale è l’alimentazione. Innanzitutto bisogna precisare quali sono gli alimenti da escludere dalla propria dieta in quel periodo: in primis gli alcolici, che aumentano il gonfiore; i latticini, che contengono acido arachidonico (che induce i crampi) poi, come la teina, anche altri liquidi contenenti eccitanti, come il caffè e le bibite gassate.

Da prediligere, invece, gli alimenti molto digeribili e poco grassi, oltre che quelli ricchi di fibre. Uno degli elementi principalmente utilizzati per alleviare i dolori del ciclo è l’omega-3, per i suoi effetti vasodilatatori, quindi un’alimentazione a base di salmone, tonno, alici, ma anche noci, grano, semi di lino può essere indicata per alleviare i disturbi.

Come già accennato, le tisane calde sono un valido aiuto per la dismenorrea, ma le loro proprietà non derivano unicamente dalla temperatura ma anche dal tipo di pianta utilizzata. Infatti, ogni vegetale ha le sue caratteristiche che vanno ad agire sulla zona colpita dal dolore. Ad esempio, la melissa è rilassante, lo zenzero è indicato in caso di nausea.

About Redazione

Check Also

Comprare gli integratori online: consigli per non sbagliare gli acquisti

Comprare gli integratori online offre la possibilità di scegliere i prodotti di cui si è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *