Home / Salute / Operazione all on four paziente

Operazione all on four paziente

Un caso di implantologia su 4 impianti

L’implantologia all on four è ideale per chi è soggetto ad edentulismo totale. Un caso specifico è quello di chi deve eliminare i denti rimanenti che non possono più essere recuperati con cure odontoiatriche, in quanto soggetti a carie diffusa, parodontite e cedimenti.
Anche per questi pazienti l’implantologia all on four può essere provvidenziale per recuperare in brevissimo tempo la possibilità di masticare e anche quella di sorridere.
Prima di qualsiasi intervento di implantologia il paziente viene sedato per evitare carichi di stress o ansia e, solo dopo, si pratica l’anestesia locale sull’arcata che sarà soggetta prima ad asportazione dei denti non curabili e poi all’inserimento dei perni.
Le due operazioni sono possibili grazie alle procedure mininvasive che permettono di praticare i fori per l’avvitamento degli impianti (che possono essere 4 o 6).
Dopo aver completato l’inserimento degli impianti sull’arcata superiore, si procede subito con la presa dell’impronta.

 

Il calco che rimarrà sul gesso indurito sarà quello utile all’odontotecnico per realizzare la protesi di prova prima di quella che verrà utilizzata dal paziente per qualche mese.
Si tratta della protesi fissa provvisoria, in quanto per quella definitiva si attende l’osteointegrazione dei perni che garantiranno la totale stabilità e l’uso del tutto simile a quello dei denti naturali.
Dopo la presa dell’impronta dell’arcata superiore si passa ad anestetizzare quella inferiore per estrarre i denti e praticare i 4 fori che accoglieranno altrettanti impianti.
Gli impianti vengono letteralmente avvitati con un cacciavite e la stessa filettatura garantisce che siano saldamente aggrappati all’osso, senza che il paziente avverta alcun dolore.
L’intera arcata con 4 o 6 impianti avrà 12 denti che assicureranno il ripristino della normale funzionalità dentale. Per l’inserimento degli impianti il dentista non ha necessità di pratica alcuna incisione e questo per il paziente vuol dire perdite di sangue e gonfiori quasi del tutto assenti.

La realizzazione delle protesi fisse provvisorie

4 impiantiCon le impronte di entrambe le arcate del paziente, l’odontotecnico realizza in modo accurato una protesi che sarà di prova, definendo tutti i particolari che potranno dare al paziente un risultato eccellente.
La protesi di prova è montata su un supporto in cera, che all’occorrenza può essere ammorbidita dal dentista che eseguirà gli ultimi aggiustamenti, in modo che possa calzare perfettamente nella bocca del paziente.
Il provvisorio arriva in studio dopo circa 2 ore dall’inserimento degli impianti e viene subito inserito.
Lo stesso paziente deciderà se il risultato funzionale ed estetico lo soddisfa. Il dentista, con la consulenza dell’odontotecnico, apporterà le ultime modifiche necessarie e quindi si procederà con il montaggio e fissaggio della protesi fissa provvisoria.
I denti saranno da subito utilizzabili per mangiare e senza problemi di fonetica e il paziente non avvertirà alcun fastidio, anzi potrà ammirare con soddisfazione l’ottimo risultato estetico. Sul sito http://impiantidenti.eu/ troverete maggiori informazioni sull’implantologia all on four.

About FA

Check Also

implantologia dentale DrDent.it

Implantologia Dentale per nuovi denti fissi

Implantologia dentale per i tuoi nuovi denti fissi: Dr Dent è una clinica dentale con ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *