Home / Salute / Denti fissi su 4 impianti

Denti fissi su 4 impianti

L’implantologia moderna su 4 perni

L’implantologia all on four è una tecnica odontoiatrica del tutto innovativa per chi vuole di avere di nuovo denti fissi.
I tempi rispetto al lavoro che ci vuole per poter tornare a sorridere e a mangiare normalmente sono assai ridotti, rispetto a quelli necessari in passato.
Anche i lunghi interventi a cui bisogna sottoporsi sono ormai un lontano ricordo e hanno lasciato il posto a tecniche assolutamente poco invasive e che pongono l’attenzione sulla professionalità con cui eseguire gli interventi di implantologia e l’altissima qualità dei materiali usati.

tecnica all on fourL’implantologia “all on four” si utilizza soprattutto per chi è del tutto privo di denti e permette di avere una protesi fissa di 12 elementi dentari per ogni arcata su soli 4 perni.
Il numero decisamente limitato dei perni è dovuto alla tecnica del tutto nuova di distribuire con un calcolo millesimale tutte le forze che andranno a gravare sugli stessi, garantendo in ogni caso quella stabilità necessaria che gli permette di durare nel tempo.

La chirurgia computer guidata

La posizione degli impianti viene determinata attraverso l’elaborazione fatta al computer sul quale vengono caricate le immagini della TAC. Questa, in particolare, mostra le zone dove l’osso è più consistente e ideale per l’inserimento. La chirurgia computer guidata è un altro aspetto dell’avanguardia dell’implantologia moderna, che si avvale della programmazione di tutti gli interventi studiando preventivamente caso per caso. Non c’è dunque il pericolo di errori o di lavori eseguiti senza guardare principalmente all’esigenza e al comfort del paziente.
L’implantologia all on 4 è un tipo di tecnica molto particolare perché deve ripristinare in toto la funzione masticatoria ormai perduta e anche l’estetica del sorriso.

I materiali dell’implantologia moderna all on four

I progressi dell’implantologia moderna hanno riguardato non solo le tecniche chirurgiche e la strumentazione utilizzata, ma anche la ricerca sui migliori materiali che potessero rappresentare il non plus ultra tra quelli disponibili.

Gli impianti sono composti dal titanio, un materiale che ormai è divenuto indispensabile nell’implantologia che guarda lontano e preserva i pazienti dal pericolo di infezioni o sviluppo di batteri, che potrebbero vanificare l’intervento di implantologia dentale su 4 impianti, vedi un caso clinico.

Il titanio inoltre si adatta perfettamente ai tessuti che non lo rigettano e, anzi, reagiscono inglobandolo nelle ossa mascellari. In tal modo si determina la perfetta riuscita del posizionamento degli impianti e anche delle protesi fisse provvisorie.

Anche in questo caso, all’uso della ceramica e dello zirconio, si deve il poderoso effetto estetico che si ottiene e che è del tutto paragonabile a quello dei denti naturali.
I denti sono prima di tutto resistenti e sopportano bene urti, piccoli traumi ed eventuali scalfiture, ma sono soprattutto stabili.
La loro lucentezza è data dalla ceramica, nota da sempre per essere tipicamente vetrosa e adatta a riprodurre la tonalità giusta dei denti per ogni paziente.
Non attendete oltre per avere di nuovo un bel sorriso che durerà molto a lungo e rivolgetevi a uno studio dentistico specializzato in implantologia dentale moderna.

About FA

Check Also

camminare a piedi

Vendere l’auto per ritrovare la salute

Oggi come oggi, il rischio maggiore per la popolazione italiana è quello di contrarre malattie ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *