Home / Salute / Costola incrinata sintomi e cura
costola incrinata

Costola incrinata sintomi e cura

La costola incrinata è un problema abbastanza diffuso che se non curato subito e in maniera efficace può portare a una situazione più grave. Vediamo ora come affrontare e risolvere questo problema.

Costola incrinata come capirlo? Tutti i sintomi

La costola si può incrinare in seguito a traumi subiti al torace, come un incidente automobilistico oppure durante la pratica di un’attività sportiva, in seguito ad un contatto particolarmente violento. I sintomi sono facilmente individuabili. Una costola incrinata genera dolore. Questo dolore è costante e lo si avverte durante la respirazione, specie con i respiri più profondi, ma anche mentre si compiono determinati movimenti come, ad esempio, la torsione del busto o il piegamento in avanti del corpo. Altri sintomi che potrebbero portare a pensare ad una costola incrinata sono il gonfiore e l’ematoma presente nella zona del trauma. Inoltre l’aumento progressivo del dolore invece che la sua diminuzione e, in alcuni casi, la presenza di febbre sono altri sintomi importanti. Per una diagnosi certa è necessario comunque rivolgersi al proprio medico che vi prescriverà degli esami radiologici.

Costola incrinata, cosa fare? Cura e rimedi

Curare una costola incrinata non è difficile. Occorre pazienza e attenzione nel seguire delle semplici prescrizioni affinché la guarigione sia rapida ed efficace.
La prima cosa da fare è intraprendere una cura a base di antidolorifici che avranno la funzione di attenuare il dolore e di ripristinare gradualmente una corretta respirazione. Il vostro medico vi prescriverà gli antidolorifici più adatti. Oltre alla cura medicinale è necessario attuare una serie di accorgimenti per aiutare la guarigione. È necessario il riposo assoluto, evitando dunque lavoro, attività fisica o sforzi di vario genere. Per ridurre l’ematoma nella zona del trauma invece è consigliabile l’applicazione di impacchi di ghiaccio in modo tale da ridurre progressivamente il gonfiore. Bisogna inoltre prestare molta attenzione alla posizione che si assume. È consigliabile dormire appoggiati sul lato della costola incrinata. Vanno poi effettuati degli esercizi che aiutino la respirazione, come ad esempio trattenere l’aria per pochi secondi, in modo che il torace si abitui di nuovo a questo movimento. Infine è assolutamente sconsigliato bendare il torace e fumare, azioni che non aiuterebbero la corretta respirazione.

Tempi di guarigione

La costola incrinata generalmente guarisce entro un mese. I tempi di guarigione però variano a seconda della gravità del trauma, arrivando anche ai tre mesi nei casi più gravi.
In ogni caso è sempre necessario il consulto del vostro medico.

About Redazione

Check Also

implantologia dentale DrDent.it

Implantologia Dentale per nuovi denti fissi

Implantologia dentale per i tuoi nuovi denti fissi: Dr Dent è una clinica dentale con ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *