Home / Salute / Artrosi, qualche suggerimento per prevenirla

Artrosi, qualche suggerimento per prevenirla

L’artrosi è un problema da non sottovalutare ma, fortunatamente, in buona parte dei casi è anche possibile cercare di prevenirlo in vari metodi che di seguito andremo brevemente a riassumere. Con l’occasione, ricordiamo che chi lo desidera, può attingere a tale categoria di prodotti da uno specialista di integratori per artrosi: volanostore.it.

Tornando al focus del nostro odierno approfondimento, un suggerimento per prevenire l’artrosi consiste nel mangiare calcio. Il consumo di calcio è vitale per la salute delle nostre ossa. Pertanto, dobbiamo tenerlo a mente per la nostra dieta quotidiana anche in vista per l’artrosi.

Oltre ad aiutarci a prevenire l’artrosi, infatti, questo elemento può anche prevenire o ritardare l’insorgenza di altre malattie degenerative come l’osteoporosi. Una condizione molto comune nelle donne, che dovrebbero dunque considerare la possibilità di includere un integratore nella propria dieta.

In secondo luogo, è preferibile assumere una dieta ricca di frutta e verdura. Questi alimenti forniscono infatti molte vitamine e minerali, sia alle ossa che all’organismo in generale.

Tra gli alimenti più ricchi di vitamina C troviamo gli agrumi (arancia, pompelmo, mandarino), la fragola, il sedano, le carote, il cavolo, i broccoli.

Terzo suggerimento da condividere è la perdita di peso. L’obesità è di fatti altresì un problema di salute, che oggi è molto presente in vari mercati occidentali, e che può sicuramente contribuire negativamente a questa condizione. Essere in sovrappeso può infatti esercitare troppa pressione sulle ginocchia, che servono a sostenere il corpo, e danni alla cartilagine articolare.

Rileviamo poi come l’esercizio fisico quotidiano sia un utile modo per evitare questo tipo di malattie, a condizione che le attività fisiche siano praticate correttamente. Nel caso di esercizio in palestra, bene conservare una postura corretta, in modo da non influenzare negativamente le ossa e quindi le cartilagini.

Inoltre, dobbiamo tenere a mente che, quando si fa jogging, dobbiamo essere molto consapevoli delle cadute e calcolare le distanze in base al nostro peso. Tra gli esercizi consigliati, abbiamo sicuramente il pilates, lo yoga, lo stretching e il nuoto.

Concludiamo poi con gli ultimi due suggerimenti che abbiamo condiviso con voi. In primo luogo, per quelli di noi che lavorano tutto il giorno seduti, la postura non potrà che essere il più corretta possibile. Dobbiamo infatti essere sicuri che le sedie siano ergonomiche e correggere il nostro modo di sederci se vediamo che non stiamo usando la postura ideale. Si raccomanda di fare pause attive ogni ora o cinquanta minuti e di fare esercizi di stretching prima di continuare il nostro lavoro. Quando abbiamo una cattiva postura, per motivi di lavoro o per la pratica di qualche sport o esercizio fisico, diveniamo più sensibili all’artrosi.

Infine, quando notiamo qualsiasi sintomo di dolore, è consigliabile rivolgersi ad un medico specialista. Tale professionista permetterà di individuare se la malattia esiste, e anche, può specificare in che misura è persistente o meno il problema. Inoltre, potrà prescrivere il giusto trattamento per alleviare la malattia, e seguirci anche nella prosecuzione della terapia.

About Redazione

Check Also

Comprare gli integratori online: consigli per non sbagliare gli acquisti

Comprare gli integratori online offre la possibilità di scegliere i prodotti di cui si è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *