Home / Farmaci / Enterogermina gonfiore: posologia e controindicazioni

Enterogermina gonfiore: posologia e controindicazioni

Pancia gonfia, senso di pesantezza e cattiva digestione? Può essere colpa dei gas intestinali. Ogni giorno nell’intestino produciamo da un minimo di 400 a un massimo di 1.200 ml di gas a causa dell’aria che inghiottiamo e di un enzima della flora batterica in grado di formare idrogeno e metano nel tratto gastrointestinale (dallo stomaco fino al colon). Le cause di questa formazione di gas sono tante e diverse: cibo mangiato in fretta, alterazione delle flora batterica, stress, ansia e nervosismo. In pratica, la muscolatura gastrica rallenta il suo lavoro perdendo di efficacia e lo svuotamento diventa più lento dando luogo a fermentazioni o irritazioni. La quantità di gas aumenta e si avverte gonfiore, tensione addominale e flatulenza. I pantaloni stringono e un’antiestetica pancetta rovina la silhouette. Una situazione che fa sentire a disagio e in imbarazzo. In tutti questi casi Entoregermina gonfiore interviene in modo mirato ed efficace.

Enterogermina gonfiore: quando assumerla

Enterogermina gonfiore è un integratore alimentare in bustine che serve a ripristinare il corretto funzionamento intestinale e a favorire la sua motilità intestinale. Il preparato è composto dai probiotici BB-12® e LA-5®, dagli enzimi digestivi, che accelerano le reazioni chimiche, e dagli estratti vegetali di foglia di menta, nota per le sue proprietà stimolanti sulle ghiandole salivari e lenitive in caso di infiammazionie, e di frutti di coriandolo che ha un effetto fungicida e antibatterico. Il prodotto è adatto a tutti perché non contiene glutine né lattosio. La sospensione è in bustine e di norma si assume prima del pasto principale.

Enterogermina gonfiore: la posologia corretta

Nella confezione ci sono 20 bustine (10+10). Si prendono due bustine accoppiate al giorno e vanno sciolte in non più di mezzo bicchiere d’acqua naturale. La sospensione va bevuta subito.

Enterogermina gonfiore controindicazioni

Il prodotto non ha particolari avvertenze. Bisogna aver cura di conservarlo a temperatura ambiente o comunque inferiore a 30°C. Non si deve superare la dose consigliata e va tenuto fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai 3 anni. Come tutti gli integratori alimentari non deve essere usato come sostituto di una dieta sana e bilanciata.

Enterogermina gonfiore funziona? Le opinioni di chi lo ha provato

Il prodotto mantiene le promesse e non delude le aspettative. C’è chi lo ha provato con costanza seguendo la posologia e l’ha trovato

efficace e sicuro

Chi lo usa abitualmente nei periodi di stress perché

mantiene l’intestino in ordine

e chi lo consiglia per smaltire le abbuffate dei periodi di festa

facilita la digestione ed elimina il senso di pesantezza

Sia donne che uomini apprezzano il ritrovato benessere generale dell’organismo di nuovo tonico e leggero.

Enterogermina gonfiore: il prezzo di vendita in farmacia

Il prezzo di Enterogermina gonfiore varia dai 10,30 agli 11,80 euro, tuttavia sui siti delle farmacie che offrono il servizio vendita on-line si può trovare scontato.

About Redazione

Check Also

biochetasi supposte

Biochetasi supposte per adulti e bambini: quando assumerla

Biochetasi supposte: quando serve? Questo medicinale è l’ideale per combattere i sintomi dovuti a problemi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *