Home / Esami del sangue / Volume corpuscolare medio

Volume corpuscolare medio

Volume corpuscolare medio: cos’è?

Risalire alla conta del volume corpuscolare medio è l’esame specifico che si fa per determinare la conformazione e la morfologia dell’anemia presente nel corpo.
Questo test da laboratorio specifico viene prescritto in caso di sospetta anemia da confermare.
Il volume corpuscolare medio altro non è che l’osservazione della grandezza media dei globuli rossi basandosi sulla statistica normale il cui risultato deve aggirarsi intorno agli 80-92 femtolitri per globulo rosso.
Il risultato può essere che il volume medio dei globuli rossi sia più grande del normale (macrocitosi) o inferiore al previsto (microcitosi) e ciò determina la problematica anemica presente e la relativa causa da ricercare.
Il valore del volume corpuscolare medio si ricerca con esami specifici di laboratorio così come può anche essere calcolato tramite una formula che prende in considerazione ematocrito e la conta dei globuli rossi.
Questo valore è l’indice corpuscolare dei globuli rossi e può esser prescritto per risalire alla natura dell’anemia qualora sia sospetta a causa di sintomatologie ben specifiche.

Volume corpuscolare medio basso: cosa significa e quali sono le cause

Se dal risultato dell’analisi risulta un volume corpuscolare basso si parla di microcitosi e ci sono parecchie cause che ne determinano tale condizione.
L’anemia da volume basso può essere causata da carenza di ferro, da malattie croniche, da talassemia e sideroblastica conclamata.
Anche l’anemia falciforme e l’artite reumatoide possono essere la causa scatenante di un volume corpuscolare medio più basso della norma, così come un pesante avvelenamento da piombo.
Il significato del volume corpuscolare medio si trova nella forma e nella grandezza dei globuli rossi che, in questa specifica patologia, risultano essere più piccoli della media e quindi con un volume decisamente inferiore alla normalità prevista.

Volume corpuscolare medio alto: cosa significa e quali sono le cause

Si parla di volume corpuscolare medio alto quando la composizione dei globuli rossi è, rispetto alla media, decisamente più grande creando una condizione di macrocitosi.
In questo caso, ancor di più rispetto alla microcitosi, ci sono svariate cause possibili e diverse patologie che possono portare ad un’anemia di questo genere.
Si parla di macrocitosi in caso di patologie a carico del fegato, di carenza di folati o di scarsa quantità di vitamina B12.
Anche l’anemia emolitica può essere una causa di macrocitosi così come l’abuso di alcool o l’ipotiroidismo.
Tra le varie cause di macrocitosi sono presenti anche la mielodisplasia e la sferocitosi.

About Redazione

Check Also

anticorpi anti tireoglobulina

Anticorpi anti tireoglobulina bassi o alti: sintomi e cause

Anticorpi anti tireoglobulina: valori di riferimento Gli anticorpi anti tireoglobulina sono anticorpi per combattere la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *