Home / Esami del sangue / Mchc basso nel sangue: cosa significa?

Mchc basso nel sangue: cosa significa?

MCHC basso cosa significa

Quando si parla di MCHC basso nel sangue si fa riferimento ad un fondamentale parametro che riguarda il sistema cardio-vascolare. Infatti l’MCHC indica la quantità di emoglobina presente all’interno dell’organismo, ovvero la componente importantissima del sangue con cui viene trasportato il ferro. Mediante le analisi del sangue può essere analizzato questo parametro così da valutare la possibilità di aver contratto eventuali patologie. Avere l’MCHC basso significa che in circolo vi è una quantità inferiore di emoglobina rispetto a quella che dovrebbe esserci fisiologicamente. Ciò potrebbe comportare problemi come anemie, ma anche pallori, giramenti di testa, debolezza e senso di spossatezza frequente. Diventa perciò fondamentale la valutazione corretta di questo parametro anche per poter adottare eventuali terapie che aggiustino il problema.

MCHC basso cause

Un MCHC basso che può essere evidenziato mediante le comuni analisi del sangue può avere diverse cause. In primis, stando anche ad alcune recenti ricerche, sembra avere una certa importanza il fattore genetico. Infatti potrebbe esserci alla base di un MCHC basso una familiarità che comporterebbe lo stesso tipo di problema in soggetti appartenenti alla stessa famiglia. Questa alterazione è dovuta alle mutazioni a carico di geni che portano alla sintesi di proteine e cofattori essenziali per la sintesi di emoglobina. Ma sicuramente molto spesso bisogna far fronte con un MCHC basso per via di carenze di alcuni fattori fondamentali per la sintesi di emoglobina. In particolare, vitamina B12, acido folico e ferro sono quelli essenziali: coloro che soffrono di carenze di questo tipo possono avere un contenuto di emoglobina molto basso che può sfociare anche in casi di anemie.

MCHC basso in gravidanza

L’MCHC è un parametro da tenere sotto controllo soprattutto nelle donne in gravidanza. Questo perché l’emoglobina permette il trasporto efficiente di ferro, cofattore essenziale oltre che per la madre, anche per lo sviluppo del feto. Le cause possono essere diverse: innanzitutto si può avere MCHC basso per via dell’elevato contenuto di liquidi. Ma l’MCHC in gravidanza può essere influenzato anche da infezioni, emorragie, anemie, carenze di vitamine e tumori maligni a seno o polmone. Stanchezza e mal di testa frequenti sono i sintomi più comuni e la soluzione ideale per fare in modo che l’organismo torni a sintetizzare a ritmi fisiologici l’emoglobina è quella di adottare un regime alimentare corretto. Ecco perché andranno preferiti cibi con molto ferro e vitamina C.

About Redazione

Check Also

volume corpuscolare medio

Volume corpuscolare medio

Volume corpuscolare medio: cos’è? Risalire alla conta del volume corpuscolare medio è l’esame specifico che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *