Home / Benessere / Verbena odorosa: le proprietà che non ti aspetti
verbena odorosa

Verbena odorosa: le proprietà che non ti aspetti

La Verbena Odorosa è una pianta facente parte della famiglia delle verbenaceae e il suo nome scientifico è Aloysia Citriodora. Il suo nome deriva da un omaggio alla principessa di Spagna e dal suo caratteristico profumo, che ricorda quello del limone. È una pianta particolarmente bella, utilizzata anche a scopo decorativo, per abbellire balconi e terrazze. Se ben curata, può raggiungere facilmente i 3 metri di altezza. È caratterizzata da foglie verde chiaro e piccoli fiori, raggruppati in infiorescenze a grappolo spigato, bianchi o lilla. Varietà alternative di Verbena hanno fiori dai colori più vivaci, nelle declinazioni del rosa e del violetto.

Verbena Odorosa: le proprietà

La Verbena Odorosa non è solo una pianta ornamentale, nonostante sia particolarmente bella. Ha diverse proprietà: pratiche, cosmetiche e benefiche per la salute. Coltivata in giardino o sul terrazzo, per esempio, tiene lontane le zanzare, che sono infastidite dal suo profumo agrumato. Il decotto di Verbena Odorosa, applicato sulla pelle grassa, la detossina, la disinfetta e ne migliora le condizioni, favorendone un aspetto più puro e opaco. Inoltre, è un decongestionante per gli occhi. Fare degli impacchi caldi di Verbena Odorosa, dopo una lunga giornata di lavoro al pc, è un toccasana contro la stanchezza oculare, la lacrimazione, il pizzicore, il fastidio e il rossore. La tisana di Verbena Odorosa è un calmante naturale, indicato in caso di: insonna, agitazione, difficoltà a gestire la rabbia e lo stress, ansia. Inoltre, è particolarmente benefica in caso di dolori addominali acuti, indigestione o coliche intestinali e addominali. È un ottimo integratore per tutte le persone che soffrono di disfunzioni della tiroide.

Verbena Odorosa: coltivazione

La Verbena Odorosa è una pianta piuttosto facile da coltivare, anche in vaso. Necessita di un terriccio molto leggero e fine, che deve essere sempre piuttosto umido. Va, quindi, bagnata con moderazione ma ogni giorno. È una pianta che ama il caldo e il sole, resiste all’esterno fino a temperature di 18-15° gradi ma, al di sotto, va portata e tenuta in casa, lontana dai caloriferi per evitare che il terriccio si secchi troppo. Il periodo ideale per seminarla è aprile: germina in circa tre settimane e, nel mese di giugno dovrebbe iniziare a fiorire.

Verbena Odorosa: preparazione tisana

La tisana di Verbena Odorosa ha un sapore piacevole, aiuta e facilita la digestione ed è ottima per contrastare le coliche. Non è indicata in gravidanza e allattamento ma, invece, è ottima da offrire ai neonati che soffrono di coliche gassose. Prepararla è molto semplice: si mette a scaldare dell’acqua. Quando bolle, si toglie il pentolino dal fuoco e si aggiungono due cucchiai colmi di foglie secche di Verbena Odorosa per gli adulti, un cucchiaio per i bambini e i ragazzi e mezzo cucchiaio per i neonati. Si lasciano le foglie in infusione per almeno mezz’ora, in modo che disciolgano nell’acqua tutti i loro principi attivi. A questo punto si filtra il liquido e si sorseggia, dolcificato a piacere.

About Redazione

Check Also

trattamento

Pressoterapia: funziona davvero?

La pressoterapia aiuta a ridurre la cellulite stimolando la circolazione, il drenaggio linfatico; consente inoltre ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *