Home / Benessere / Tutti i vantaggi della pressoterapia
cellulite

Tutti i vantaggi della pressoterapia

Tra i numerosi trattamenti estetici a cui si può ricorrere per contrastare la cellulite, la pressoterapia è uno dei più recenti, utile anche per attenuare gli effetti della ritenzione idrica. Come il nome lascia intuire, si tratta di un procedimento che prevede l’applicazione di una pressione su specifiche zone del corpo – quelle in cui la ritenzione idrica si palesa in maniera più evidente, ovviamente – con l’intento di migliorare la circolazione, agendo sui liquidi (la linfa e il sangue) e sul drenaggio. Ciò è possibile in virtù dell’applicazione di alcuni cuscini che sono connessi con un macchinario elettrico. In sostanza, la persona che si sottopone alla pressoterapia indossa questi cuscini in corrispondenza dei punti che devono essere trattati: i cuscini emettono dei getti di aria che applicano la pressione desiderata, la cui potenza viene decisa dal terapeuta che ha la possibilità di calibrarla tramite l’apparecchio.

Quello che deriva dalla pressoterapia può essere considerato a tutti gli effetti come un massaggio meccanico, con un trattamento a onda: in altri termini, i cuscini aumentano e diminuiscono di volume per ricreare un movimento che ha lo scopo di agevolare il flusso dei liquidi nel corpo. Con i cuscini che si gonfiano per poi sgonfiarsi, si ha l’opportunità di prevenire e di contrastare i ristagni di liquidi. Non è un caso che le parti del corpo che vengono trattate più di frequente siano le gambe, fermo restando che la pressoterapia può essere adottata anche per la schiena, per la zona addominale o per le braccia.

Per sottoporsi al trattamento, che in media dura una trentina di minuti, non bisogna far altro che stendersi su un lettino; gli esperti suggeriscono di effettuare due o tre sedute alla settimana per non meno di quattro settimane di seguito. I vantaggi che si sperimentano riguardano in modo particolare il sistema linfatico e quello circolatorio. La riduzione del linfedema è una delle conseguenze più apprezzabili; inoltre, l’organismo si disintossica e si depura proprio perché vengono contrastati i ristagni di liquidi.

Il ricorso a un macchinario pressoterapia è destinato a garantire risultati ancora migliori se esso viene abbinato a uno stile di vita sano, basato su un’alimentazione regolare, sull’abitudine a bere molto e sul regolare esercizio fisico. Insomma, non si deve pensare a questo trattamento come a una soluzione definitiva e miracolosa, ma come a un prezioso aiuto che, per altro, contribuisce a migliorare il tono della pelle e a limitare i processi infiammatori.

About Redazione

Check Also

pancia

Elisir ambrosiano: benefici e utilizzo

Devi sapere che Elisir ambrosiano è un importante integratore alimentare. Questo prodotto è composto da ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *