Home / Benessere / Semi di chia: proprietà, benefici e controindicazioni
semi di chia

Semi di chia: proprietà, benefici e controindicazioni

Semi di chia: un alimento portentoso per la nostra salute, dalle proprietà anticancro e antidiabete. Scopriamo come integrarli nella nostra dieta quotidiana e quali sono le controindicazioni.
I semi di chia si presentano come dei piccoli semini di forma appiattita, di colore grigio-nero e si ricavano dalla pianta della Salvia Hispanica tipica dell’America centrale e meridionale. Importantissima fonte di omega 3, calcio, fibre e proteine da cui derivano tutte le proprietà: non a caso chia in azteco vuol dire “forza”, proprio a testimonianza degli importanti benefici che questo alimento ha per il nostro organismo.

Le proprietà dei semi di chia

Perché i semi di chia sono considerati un super food? Merito delle sue straordinarie proprietà.



I semi di chia sono ricchi di fibre di conseguenza la loro assunzione contribuisce ad aumentare il senso di sazietà, migliora il transito intestinale e riduce l’assorbimento di zuccheri, grassi e colesterolo. L’assunzione di fibre insolubili inoltre riduce il rischio di diabete e migliora la salute del colon.

Altra importante proprietà è l’elevato contenuto di Omega 3, fondamentali per mantenere in salute il nostro cuore e abbassare i livelli di trigliceridi nel sangue. Addirittura i semi di chia hanno il prima di essere la fonte vegetale con il più alto concentrato di Omega 3. I benefici derivanti dall’assunzione di Omega 3 non riguardano solo il cuore, ma anche il nostro cervello. E inoltre aiutano a contrastare le infiammazioni come ipotiroidismo, ipercolesterolemia, diabete di tipo 2.

Una buona concentrazione di antiossidanti rendono i semi di chia un alimento ideale per contrastare l’insorgenza dei radicali liberi.

I semi di chia sono anche ricchi di aminoacidi essenziali e proteine vegetali, fattori che li rendono un alimento altamente saziante. Ma non è finita qui, tra i minerali troviamo infatti:

  • Manganese
  • Fosforo
  • Rame
  • Selenio
  • Ferro
  • Magnesio
  • Calcio

Quali benefici per la nostra salute?

Volendo riassumere, i benefici che i semi di chia apportano al nostro organismo sono svariati:

  • aiutano a contrastare diabete, malattie cardiache, artrite e cancro;
  • migliorano i livelli di glicemia nel sangue
  • contrastano l’ipertensione arteriosa, contribuendo ad abbassare la pressione
  • aiutano a combattere l’invecchiamento e i radicali liberi.

I semi di chia sono consigliati per dimagrire?

Tra le tante opinioni diffuse c’è quella secondo cui i semi di chia facciano dimagrire. In realtà non è una affermazione esatta. È corretto invece dire che sono un alimento che aiuta il dimagrimento, all’interno di un regime alimentare controllato, poiché contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà.

 

Semi di chia: quali controindicazioni?

Abbiamo sino ad ora illustrato le proprietà benefiche dei semi di chia. Ma come spesso accade per tutti gli alimenti, non bisogna abusarne per evitare spiacevoli controindicazioni. Un consumo eccessivo ad esempio potrebbe provocare gonfiore addominale, data l’alta concentrazione di fibre.

Da prestare particolare attenzione nel caso in cui si assumono farmaci salvavita, dal momento che l’aumento del transito intestinale potrebbe avere effetti negativi sul loro assorbimento.

In relazione a quanto soffrono di ipertensione e assumono dei farmaci per l’abbassamento della pressione, il rischio che si corre consumando troppi semi di chia e di sfociare nella problematica opposta ovvero l’ipotensione.

Come si mangiano?

yougurt con semi di chia

I semi di chia possono essere consumati crudi, insieme ai cereali nel latte o nello yougurt; o ancora per condire insalate e macedonie. Possono essere utilizzati nell’impasto per preparare il pane o delle focacce o delle polpette vegetariane. In commercio è possibile trovare anche la farina di chia. Prima di mangiare i semi di chia crudi, viene raccomandato di teneri in ammollo per un aurto d’ora per ridurre il senso di sete successiva al loro consumo.

Semi di chia: dove comprarli e prezzo

Trovare i semi di chia è abbastanza facile. Erboristerie e negozio bio ne sono abbondantemente forniti. Ovviamente si può ricorrere anche allo shopping online, ecco alcune delle attuali offerte:

About Redazione

Check Also

ravanelli

Ravanelli: proprietà, benefici e controindicazioni

I ravanelli sono degli ortaggi ricchi di proprietà nutrizionali perfetti da consumare in ogni tipologia ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *