Home / Benessere / Ritorno tra i banchi di scuola, ecco alcuni segreti per il benessere fisico e mentale dei bambini
scuola

Ritorno tra i banchi di scuola, ecco alcuni segreti per il benessere fisico e mentale dei bambini

Mancano ormai sempre meno giorni al ritorno, tra i banchi di scuola, per milioni di studenti. Dopo un periodo di vacanza tornare alla quotidianità potrebbe apparire piuttosto complicato e stressante soprattutto per i bambini che si trovano a dover fare di nuovo i conti con notevoli impegni.



Infatti, il ritorno a scuola comporta, tra le tante cose, anche il dover rispettare gli orari e questo potrebbe causare nello studente eccessiva stanchezza e allo stesso tempo sintomi come ad esempio insonnia e difficoltà di concentrazione. A tal proposito è necessario sottolineare quella che è la grande importanza dell’alimentazione che può rivelarsi davvero utile a mantenere il cervello attivo favorendo anche il buonumore.

È quindi importante che l’alimentazione sia variata ed equilibrata, e a tal proposito si è espresso il direttore scientifico della Nutrition Foundation of Italy ovvero Andrea Poli il quale ha affermato che, per prima cosa, è molto importante iniziare la giornata con un’ottima colazione in grado di ottimizzare la funzione del cervello per tutta la mattina.

Il direttore scientifico della Nutrition Foundation of Italy ha precisato che sarebbe meglio alzarsi un quarto d’ora prima in quanto, in questo modo, potrete sedervi e con calma gustare del latte oppure ancora della frutta o comunque dei prodotti a base di frutta come ad esempio delle spremute ma anche dei biscotti, fette biscottate oppure pane o cereali.

Andrea Poli ha inoltre precisato che è molto importante che i bambini, nel corso della giornata, assumano liquidi e sali minerali in abbondanza e con regolarità.

I bambini dovranno quindi bere acqua o bevande di altro genere che corrispondano a quelli che sono i gusti personali, e poi ancora potrebbe rivelarsi importante anche l’assunzione di cibi ricchi di acqua, vitamine e sali, tra questi ad esempio la frutta e la verdura. Analizzando nello specifico quelli che sono gli alimenti in grado di apportare numerosi benefici vi troviamo il pesce, ricco di proteine nobili, e tra le diverse tipologie di pesce merita di essere citato il salmone norvegese in quanto ricco di Omega 3 ed in grado, quindi, di migliorare le performance cognitive. Mangiare salmone norvegese potrebbe rivelarsi molto importante per mantenere reattive le membrane del cervello e allo stesso tempo per avere quindi una maggiore lucidità mentale e maggiore concentrazione. Insomma, per rendere migliore il ritorno a scuola dei vostri bambini è molto importante curare con molta attenzione, tra le tante cose, anche la loro alimentazione.

About Redazione

Check Also

semi di chia

Semi di chia: proprietà, benefici e controindicazioni

Semi di chia: un alimento portentoso per la nostra salute, dalle proprietà anticancro e antidiabete. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *