Home / Benessere / Pitaya gialla: tutti i benefici per il nostro organismo
pitaya

Pitaya gialla: tutti i benefici per il nostro organismo

La pitaya gialla è comunemente conosciuta come frutta del drago in quanto è ricoperta da brattee che ricordano le scaglie di un drago. Si tratta di un frutto la cui polpa presenta numerosi semi neri ed è in genere di colore bianco. Il sapore è dolce ed è molto succosa e saporita.

Proprietà e benefici

La pitaya è un frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche. Tante sono le fibre, le proteine e le vitamine che contiene. Al suo interno si trovano anche tanti sali minerali quali ferro, calcio e fosforo. Il frutto del drago risulta appropriato per coloro che soffrono di disturbi intestinali come la stitichezza, in quanto svolge un’azione lassativa grazie proprio alla presenza dei semi presenti nella polpa. Per tale ragione la pitaya è sconsigliata a chi soffre di colon irritabile e presenta dunque problematiche opposte rispetto a quelle descritte. Numerose sono anche le proprietà antiossidanti: si tratta quindi di un valido alleato contro i radicali liberi. Contrasta l’invecchiamento cellulare e contribuisce a far apparire la pelle sempre ben luminosa ed elastica. Ha poi effetti benefici anche da un lato estetico perché va a stimolare il metabolismo favorendo così la digestione e, di conseguenza, il dimagrimento. Tra le numerose proprietà nutrizionali della pitaya gialla va poi annoverato un elevato apporto di fosforo e di ferro: si tratta di due elementi che aiutano la salute del sistema cerebrale. Il regolare consumo della pitaya contribuisce al rafforzamento di ossa, tessuti, occhi e memoria. Determina infine una diminuzione dei rischi di disordini cardiovascolari.

Dove trovarla e prezzi

La pitaya gialla è un frutto esotico originario del Messico, coltivata soprattutto in America centrale e nel Sudest Asiatico. Tale prodotto in Italia non è molto conosciuto nonostante le molteplici proprietà benefiche. Risulta molto difficile da trovare nei supermercati ma occorre rivolgersi a fruttivendoli o rivenditori di prodotti esotici. In alternativa è possibile completare l’acquisto anche sul web in quanto vi sono molteplici negozi specializzati nella vendita di frutta che offrono tale prodotto, garantendo spedizioni molto rapide. In commercio è possibile trovare la pitaya anche sotto forma di integratori sebbene sia maggiormente consigliato il consumo del frutto. Il prezzo del frutto del drago appare piuttosto elevato in quanto un singolo pezzo costa all’incirca 6,50 euro ma può raggiungere anche importi notevolmente più alti. I tanti benefici rendono però valido l’acquisto di tale frutto che può essere consumato in modi differenti: non solo fresco ma anche per arricchire yogurt, cocktail, fruttati ed insalate.

About Redazione

Check Also

fagioli azuki

Fagioli azuki: proprietà e benefici

In un mondo in cui il consumatore può trovare prodotti provenienti da tutto il mondo, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *