Home / Benessere / Mangostano: benefici e controindicazioni
mangostano

Mangostano: benefici e controindicazioni

Il mangostano è un frutto tropicale sempreverde, originario del Sud-Est asiatico. Mangiare questo frutto apporta numerosi benefici all’organismo umano. Innanzitutto, il mangostano è ricco di carboidrati e di fibre, e quindi ha delle proprietà digestive, in grado di combattere il gonfiore dell’intestino, di prevenire la formazione di gas intestinali e di evitare la manifestazione di episodi di costipazione intestinale e di diarrea.
Questo frutto ha delle proprietà antiossidanti, per l’elevata concentrazione di xantoni, che contrastano l’insorgere di fenomeni infiammatori quelli dell’invecchiamento cellulare.
Il succo di mangostano aiuta il nostro organismo a combattere l’acne, la psoriasi e gli eczemi. In aggiunta, questa sostanza rafforza le nostre difese immunitarie ed è utile per prevenire alcune malattie, come ad esempio il Parkinson e l’Alzheimer.

Mangostano controindicazioni

Le persone ipersensibili dovrebbero evitare di mangiare il mangostano, in quanto l’assunzione di questo frutto potrebbe causare loro delle eruzioni cutanee, e la comparsa di prurito e orticaria. In più, questi individui rischierebbero di avvertire del dolore al torace e la bocca e la gola si potrebbero gonfiare. In tali situazioni è consigliato avvertire il medico.
Il consumo di mangostano è sconsigliato a chi prende dei farmaci anticoagulanti, perchè queste persone andrebbero incontro a delle emorragie gastrointestinali.
Chi si sta sottoponendo a chemioterapia, deve evitare di bere questo frutto tropicale, in quanto quest’ultimo distrugge i radicali liberi, grazie ai quali i medicinali chemioterapici distruggono i tumori.

Mangostano frutto fresco: come si mangia

Per consumare il mangostano, bisogna togliere la buccia violacea e mangiare la polpa bianca, il cui succo è molto gustoso e dolce.
In alternativa, questo frutto tropicale può essere ultilizzato per arricchire dei cibi dolci o salati.

Integratori e succhi di mangostano

Il mangostano può diventare un perfetto integratore, sotto forma di succo o capsule. Questi prodotti contengono di solito l’estratto liofilizzato del frutto e sono degli ottimi integratori alimentari, in quanto sono ricchi di vitamina B, C e di potassio.
Gli integratori a base di mangostano sono consigliati durante i cambi di stagione, oppure nei mesi invernali, vale a dire nei periodi in cui le nostre difese immunitarie hanno bisogno di maggiore aiuto per combattere batteri e virus.

Mangostano dove si compra e prezzi

I prodotti, contenenti il principio attivo di mangostano, possono essere acquistati, sotto forma di capsule, succo, lozioni, tè e acqua aromatizzata, o in erboristeria o su diversi siti online. I prezzi di questi prodotti sono vari e possono oscillare da un minimo di 7 euro ad un massimo di 50 euro.

About Redazione

Check Also

trattamento

Pressoterapia: funziona davvero?

La pressoterapia aiuta a ridurre la cellulite stimolando la circolazione, il drenaggio linfatico; consente inoltre ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *