Home / Benessere / Fave di fuca: cosa sono e quando assumerle

Fave di fuca: cosa sono e quando assumerle

Le Fave di fuca sono un integratore alimentare di origine naturale. I due ingredienti principali sono estratto secco di frangula e cascara. Entrambe le erbe sono note fin dall’antichità per le efficaci proprietà lassative e per l’ ottima capacità di stimolare la muscolatura dell’intestino favorendo così il corretto svuotamento. C’è anche un terzo ingrediente: il fucus, un’ alga marina che svolge una funzione protettiva sulle pareti dell’intestino e del colon. Di recente il prodotto è stato arricchiato con aloe vera.

Quando è il caso di assumere Fave di fuca?

Tutte le volte che sentite la necessità di trattare stati temporanei di stitichezza o stipsi e desiderate una evacuazione facile delle feci molli. Risulta molto utile anche a chi desidera regolarizzare il transito intestinale. Per la posologia, fate riferimento al foglietto illustrativo che consiglia tra le 2 e le 4 compresse al giorno, preferibilmente la sera. E’ bene iniziare con la dose minima indicata e aumentare secondo necessità, ma senza mai superare la dose massima prescritta. Trattandosi di un lassativo non va utilizzato per periodi molto lunghi, in caso contrario chiedere al proprio medico o al farmacista di fiducia.Le compresse vanno ingerite senza masticazione e con un bicchiere d’acqua.

Le Fave di fuca fanno dimagrire?

Il prodotto contiene 126 mg di fucus vesiculosus, una alga bruna ricca di iodio che stimola il metabolismo generale dell’organismo. Questa caratteristica e una dieta ricca di liquidi favoriscono la riduzione del peso corporeo.

Le Fave di fuca fanno male? Controindicazioni ed effetti collaterali

No, basta attenersi alle indicazioni del foglietto illustrativo. Sono rari e comunque passeggeri. Tuttavia un consumo prolungato (oltre i 15 giorni) può causare nausea, vomito e coliche addominali. In caso di sovradossaggio possono essere più frequenti dolori, crampi addominali o diarrea con eventuale perdita di sali minerali ed elettroliti. Ecco perché è importante bere molto durante l’assunzione di questo integratore. Fave di fuca è sconsigliato in caso di pre-esistenti dolori addominali, coliti, vomito, sanguinamento rettale, ostruzione o stenosi intestinale. Inoltre va evitata la somministrazione in caso di sospetta gravidanza o se ne è stata pianificata una. Particolare attenzione anche per le donne durante l’allattamento. Non è adatto ai bambini al di sotto dei 12 anni.

Fave di fuca, prezzo e dove acquistarle

Le trovate in farmacia, parafarmacia e nei supermercati che vendono integratori. Sono un medicinale da “banco”, cioè acquistabile senza ricetta o prescrizione medica. La confezione da 40 compresse è in vendita al prezzo di 8,60 €.

About Redazione

Check Also

segale cornuta

Segale cornuta i benefici in omeopatia

La segale cornuta: proprietà e benefici omeopatici A volte anche il fungo più cattivo per ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *