Home / Benessere / Dieta dissociata per dimagrire velocemente
dieta

Dieta dissociata per dimagrire velocemente

La dieta dissociata è stata teorizzata nel lontano 1931 dal dottor William Howard Hay, e da allora è diventata uno dei regimi alimentari più conosciuti e amati per perdere peso facilmente. La dieta dissociata, come suggerisce il nome, è un regime alimentare che si basa sull’assunzione separata dei nutrienti fondamentali, come carboidrati, proteine e grassi. Negli anni, questa particolare dieta è stata integrata e modificata ma il concetto basilare è quello di individuare e abbinare correttamente gli alimenti. Con la dieta dissociata si suddividono gli alimenti in gruppi diversi e si associano in base alle stesse caratteristiche nutritive e al processo digestivo. questo regime alimentare dissociato offre notevoli benefici sia estetici che fisici, infatti imparando ad associare gli alimenti si assimilano meglio i principi nutritivi e si facilita il processo di digestione, riducendo il proprio peso in poche settimane ed eliminando anche disturbi come il bruciore di stomaco, la gastrite e la colite.

Dieta dissociata: come funziona

La dieta dissociata, nonostante le sue varianti e integrazioni presenta uno schema generale che si basa su regole ben definite, da seguire assolutamente se si vogliono ottenere dei risultati in breve tempo. La regola fondamentale della dieta dissociata è di consumare all’interno di un pasto esclusivamente alimenti tra loro compatibili o appartenenti alla stessa categoria, di conseguenza evitare di ingerire carboidrati e proteine allo stesso tempo. E’ molto importante che il pranzo sia molto abbondante e che venga consumato entro le ore 16, ma è necessario evitare di consumare frutta o dessert per concludere il pasto, così da non appesantire l’organismo e ridurre i tempi di digestione. La dieta dissociata consiglia di aumentare il consumo di frutta, verdura o cereali e di limitare invece carboidrati complessi, grassi e zuccheri. Durante la cena bisogna evitare l’assunzione di carboidrati e privilegiare alimenti proteici come frutta e verdura. Anche nella dieta dissociata è sconsigliabile assumere caffeina e alcool, ma attenzione a non consumare quantità elevate di acqua durante i pasti per non rallentare la digestione.

Dieta dissociata: menù settimanale

Per poter iniziare la dieta dissociata e dimagrire velocemente è opportuno seguire una dieta equilibrata che punti sull’associazione di alimenti appartenenti alla stessa categoria. Per la colazione è consigliabile bere un bicchiere di latte parzialmente scremato con cereali o alternarlo con uno yogurt magro, mentre per lo spuntino di metà mattinata e la merenda si può consumare un centrifugato di frutta o della semplice frutta fresca privilegiando banane, agrumi, mele ed ananas.

Lunedì
Pranzo: 80 gr di pasta al pomodoro, insalata verde
Cena: 100 gr di insalata di polpo lesso, 50 gr di zucchine lesse

Martedì
Pranzo: 150 gr di pollo alla griglia, insalata di pomodori
Cena: 100 gr di zuppa di legumi, insalata verde

Mercoledì
Pranzo: 80 gr di risotto integrale alla zucca, 1 fetta di pane integrale
Cena: 120 gr di ricotta fresca, 80 gr di finocchi lessati

Giovedì
Pranzo: 150 gr di scaloppine al limone, verdure cotte
Cena: 100 gr di merluzzo al vapore, insalata di pomodori

Venerdì
Pranzo: 100 gr di passato di ceci, 1 fetta di pane integrale
Cena: 120 gr di petti di pollo ai ferri, 80 gr di carote lesse

Sabato
Pranzo: 80 gr di pasta con zucchine e zafferano, verdure crude in pinzimonio
Cena: 90 gr di tonno fresco20 appena scottato, insalata mista

Domenica
Pranzo: 80 gr di pasta al pomodoro e basilico, melanzane grigliate
Cena: 120 gr di crema di patate e zucca, insalata verde

About Redazione

Check Also

zucchero melassa

Melassa nera

La melassa è un derivato della lavorazione della canna da zucchero o della barbabietola. Si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *