Home / Benessere / Benessere e Feng Shui, quali mobili scegliere e come posizionarli

Benessere e Feng Shui, quali mobili scegliere e come posizionarli

Il benessere, secondo un’antica arte orientale, passa anche per la casa, o meglio per l’arredamento della casa. Secondo il Feng Shui, un’arte di origine cinese, si devono organizzare tutti gli spazi della casa in modo armonico, prendendo in considerazione quelli che sono i campi elettromagnetici al fine di poter creare angoli accoglienti, ma anche sicuri non solo per il nostro benessere, ma anche per la nostra salute. Il Feng Shui è quindi ottimo da seguire sia per arredare la propria casa sia per l’ufficio o qualsiasi altro spazio in cui trascorriamo del tempo, che sia per relax o per lavoro, da soli o con la famiglia.

Prima di tutto elimina quello che non serve: essenzialità

Siamo troppo sempre più abituato a riempire la nostra casa di ninnoli, orpelli, oggetti, cose che ingombrano, ma che di fatto non hanno alcuna funzione. Allora quello che si deve fare è eliminare tutte le cose che di fatto non servono. Non facciamoci prendere dai sentimentalismi pensando che in fondo, quell’oggetto ci ricorda la nostra prima comunione quando nostro fratello non era ancora nato e i nostri genitori erano tutti per noi. No, questo non serve, sono ingombri se gli oggetti non vengono utilizzati o non hanno una precisa funzione estetica. L’accumulo di oggetti impedisce, secondo il benessere e Feng Shui, il fluire delle energie positive e questo può avere un influsso negativo sulla nostra salute.

Come disporre i mobili

arredo camera benessereLa disposizione dei mobili nel Fengh Shui è fondamentale. Ogni complemento d’arredo deve essere situato in un punto preciso perché la sua disposizione ha un preciso significato e un’influenza energetica positiva o negativa a seconda di come vengono sistemati. Il letto, per esempio, non dovrebbe mai essere collocato davanti alla porta, ma meglio in una posizione più raccolta e riparata, questo concilia il sonno. Il divano, invece, deve essere posizionato con lo schienale a una parete, questo infonde sicurezza, e al contempo deve risultare di fronte alla porta perché infonde un senso di accoglienza. Quando si rinnova la posizione dei mobili si può anche decidere di cambiare i complementi d’arredo, quelli che trovi nel Duzzle Shop sono perfetti per ogni tipo d’arredo, ma ricorda di curare la loro posizione nello spazio.

Come arredare la cucina

La prima cosa da tenere a mente è che la porta non deve risultare alle spalle di chi cucina. Per quanto riguarda gli elettrodomestici, invece, il forno non va mai vicino al frigo, ma non solo secondo il Feng Shui, è piuttosto una cosa logica! I mobili della cucina devono poi essere soprattutto funzionali, quindi mai con spigoli vivi e non troppo ingombranti.

About Silvia

Check Also

frullato proteico

Frullati proteici per dimagrire: le migliori ricette naturali

Perché e quando assumerli Recentemente i frullati proteici per dimagrire hanno avuto un ampio successo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *