Home / Benessere / 5 rimedi per eliminare le zanzare tigre
zanzara

5 rimedi per eliminare le zanzare tigre

In alcune zone del nostro paese, specialmente in ambienti urbani dove proliferano punti in cui l’acqua ristagna, le zanzare tigre sono un problema da fronteggiare seriamente, in particolare nel periodo primaverile ed estivo. Si presentano in piena mattina, quando il sole non è ancora forte, per questo prediligono anche le ore che precedono la sera. Non tutti sanno che le zanzare che pungono sono di sesso femminile e la varietà denominata “tigre” presenta delle striature e una corporatura più piccola che consentono di riconoscerla.

Attenzione dunque ai sottovasi e a qualsiasi cosa dove possa essere presente dell’acqua stagna. Può essere particolarmente d’aiuto effettuare una pulizia dei tombini applicando dei larvicidi, indispensabile per eliminare le uova delle zanzare. Prima di richiedere un intervento di disinfestazione, se avete già individuato la presenza di questo fastidioso insetto volante in giardino o in casa e non vi sembra una minaccia eccessiva, potrete provare uno degli articoli che proponiamo. Questi 5 prodotti consentono di:

  • evitare di essere punti
  • allontanarle
  • eliminarle definitivamente

1) Repellente spray

Una delle azioni che si possono intraprendere per combattere la zanzara tigre è quella di applicare una lozione repellente, generalmente prodotta con sostanze amare che non possono essere ingerite dai suddetti insetti. Basta giusto qualche spruzzo per garantirsi protezione dalle punture, anche se la durata è di qualche ora. In commercio sono stati introdotti diversi prodotti adatti anche ai più piccoli, sebbene solitamente le lozioni repellenti non possano essere applicate su bambini al di sotto dei 3 anni di età. In genere l’assorbimento è rapido e l’odore piuttosto delicato (infastidisce solo le zanzare).

2) Trappola a luce uv e piastra collante

Per essere certi di eliminare una volta per tutte le zanzare, potreste installare una lampada cattura insetti all’interno della vostra casa. Esistono anche dei modelli adatti all’impiego in ambienti esterni, per cui ideali per chi ha un terrazzo o un giardino da proteggere. Ciascuno offre una determinata copertura in termini di metri quadri, in base alla potenza dei neon installati. I raggi ultravioletti sono estremamente efficaci per attirare diversi insetti volanti, zanzare comprese, che rimangono attaccati alla piastra collante contraddistinta da attrattivi appetitosi per questi terribili infestanti. Inizialmente progettate per i settori professionali e industriali, queste trappole antizanzare possono essere poggiate su una superficie o installate alla parete per non essere raggiungibili da animali domestici o bambini.

3) Insetticida zanzaricida spray

Una soluzione rapida che garantisce protezione per alcune ore è quella dell’insetticida spray a lungo getto, solitamente inodore ed efficace al tempo stesso contro mosche, formiche e scarafaggi. In commercio si trovano dei prodotti specifici per le zanzare, denominati infatti “zanzaricidi”, spesso adatti per l’impiego in ambienti all’aperto e al chiuso. Distinguiamo degli insetticidi a base di transflutrina e altri con formulato naturale a base di piretro, una delle piante antizanzare per eccellenza.

4) Elettroemanatore insetticida liquido

Uno dei prodotti antizanzare più comune è l’elettroemanatore, disponibile anche nei supermercati. L’emanatore elettrico necessita di essere attaccato a una presa ed essere ricaricato con l’apposito refill contenente l’insetticida. Protegge aree di piccole dimensioni ma ha dei costi piuttosto ridotti. Alcuni prodotti simili sono dotati anche di piastrina realizzata con uno o più piretroidi per aumentare l’efficacia.

5) Candela insetticida

Anche questa soluzione viene realizzata a base di trasflutrina, piretroide a bassa tossicità che ne consente l’impiego senza alcun timore per la salute. A seconda del tipo di candela, si potrà godere di un tot di ore di protezione. Questo genere di prodotto non diffonde alcun profumo nell’aria ma infastidisce particolarmente le zanzare, comprese quelle tigre. Impiegandone più di una presso ambienti esterni, la protezione è assicurata e possono essere utilizzate in più occasioni.

About Redazione

Check Also

zucchero melassa

Melassa nera

La melassa è un derivato della lavorazione della canna da zucchero o della barbabietola. Si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *