Home / Benessere / 10 mandorle al giorno per rinforzare le ossa

10 mandorle al giorno per rinforzare le ossa

La mandorla è un seme molto prezioso. Contiene molte vitamine e minerali che di fatto sono un vero toccasana in primis per il benessere delle ossa un esempio riguarda l’osteoporosi, ma anche al fine di mantenere stabile la glicemia in coloro che sviluppano il diabete.

Le mandorle possono fare questo in virtù del loro alto contenuto di magnesio, un minerale essenziale per la salute e per l’equilibrio psicofisico, questo componente fissa il calcio nelle ossa (ecco come agisce in casi di osteoporosi anche) , in aggiunta promuove la produzione di energia a partire da zuccheri e grassi, blocca l’infiltrazione di sostanze tossiche dall’esterno all’interno delle cellule. Insomma un vero agente di difesa immunitaria a vari livelli che va inserito in ogni tipo di dieta vegetariana e non.

La mandorla e tutte le sue sostanze benefiche

Le mandorle possono essere assunte anche sottoforma di integratore nei momenti di particolare stress per l’organismo ovvero quando la fuoriuscita di magnesio dalle cellule e l’ingresso di calcio, che da il via a fenomeni di contratture a livello muscolare.

In questi contesti l’assunzione di mandorle può aiutare a ristabilire l’equilibrio dell’organismo. Nella mandorle oltre al magnesio sono presenti ferro, calcio, fosforo, vitamina E, vitamina B1 e vitamina B2. Inoltre le mandorle contengono grassi, soprattutto insaturi, proteine, carboidrati e fibre utili al fine di regolarizzare la funzione intestinale, lubrificare il sistema digerente e depurare il sangue.

Le mandorle assunte il mattino mineralizzano nuovamente le ossa

Il latte di mandorla è una bevanda particolarmente digeribile, energetica, immunostimolante e adatta agli ultimi freddi. Il latte di mandorla si prepara con le mandorle dolci e lo zucchero. Le mandorle sono immerse in acqua bollente, poi si toglie la loro pellicina che riveste il seme.

Una volta che sono state spellate vengono pestate e lasciate a riposare per almeno dodici ore in un contenitore di terracotta, coperte con acqua fredda. Trascorse le 12 ore si filtra il composto ottenuto e si fa bollire con lo zucchero per 10 minuti.

Se non avete tempo e voglia di prepararvelo da soli, in commercio lo potete reperire biologico, questo latte è ottimo per l’organismo affaticato. Occorre berne un bicchiere la mattina, caldo o tiepido, per colazione.

Mandorle e yogurt insieme sono un anti stipsi

In caso di stipsi si rivelano ottime e lo stesso vale anche in caso di pigrizia intestinale attraverso un effetto riattivante e depurativo, durante l’inverno a merenda mangiare un vasetto di yogurt bianco naturale senza aggiungere lo zucchero con l’aggiunta di una decina di mandorle pestate.

About alp

Check Also

contrattura muscolare

Contratture muscolari: che fare?

Sicuramente ci sarà capitato nello svolgimento di un’attività sportiva, durante la notte o semplicemente passeggiando ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *