Home / Bellezza / Come individuare la crema viso più adatta per la propria problematica
crema viso

Come individuare la crema viso più adatta per la propria problematica

Le creme da viso, da applicare giornalmente, sono di sicuro importanti, perché nutrono la pelle, mantenendola idratata. Non sono da meno le maschere e gli scrub, ma ci sono preparati per dei problemi specifici, ed è bene saper riconoscere quali sono quelle più adatte.

Le creme da utilizzare tutti i giorni

Per scegliere le creme migliori da applicare quotidianamente, ci sono diversi fattori da considerare. Uno dei più importanti è sicuramente il proprio tipo di pelle:

  • per pelli secche, che si presentano ruvide, tese e poco idratate, e per cui bisogna scegliere una crema in grado di riequilibrare il proprio livello idrolipidico, magari a base di olio di mandorle o burro di karitè;
  • per pelli grasse, in cui una sovrapproduzione di sebo, che causa un’ostruzione dei pori, gli conferisce un aspetto lucido ed oleoso, e per cui bisogna scegliere un prodotto che contenga sostanze come il caolino, il sale di zinco, l’aloe ed alcuni oli essenziali;
  • per pelli miste, che si presentano sia secche che grasse, in determinate zone, per le quali bisogna scegliere una crema che sia idrante e che possa eliminare impurità, e un prodotto a base di aloe può essere l’ideale.

Oltre alla crema quotidiana, si deve utilizzare un detergente adatto, da scegliere sempre in base al proprio tipo di pelle, senza contare l’applicazione settimanale di maschere purificanti o scrub. Questi ultimi, sono sicuramente importanti per chi ha una pelle grassa o mista. Le maschere, in particolare, aiutano ad aprire i pori della pelle.

Creme per problemi specifici

Oltre alle creme da usare quotidianamente, bisogna sapere scegliere correttamente anche dei prodotti per problemi specifici. Un problema che affligge la pelle, soprattutto in età adolescenziale (e che può durare fino ai trent’anni), è di sicuro l’acne, e una prodotto per combatterla deve avere proprietà:

  • seboequilibranti, capace di idratare la pelle senza aumentare la quantità del sebo;
  • astringenti, che possa così eliminare sia l’acne che altri inestetismi, come brufoli.

Visto che questo genere di problema insorge quando si ha un’età compresa tra i quindici e i venticinque anni, è bene assicurarsi che la crema sia adatta a una pelle giovane, che abbiano non solo un’azione sfiammante, ma anche preventiva. In questo caso, forse è meglio scegliere una crema per pelli miste.

Se si cerca un prodotto naturale, si può provare a trovare una crema o un siero che siano a base di lavanda, timo, limone o bardana.

Un altro inestetismo che può affliggere la pelle, è quello dei punti neri, o comedoni, soprattutto se si ha una pelle grassa. Questi, infatti, insorgono quando i pori della pelle è ostruita (sia dal sebo che da altri agenti esterni) e le impurità si accumulano.

I prodotto più idonei, per risolvere questo problema, dovrebbero contenere due principi attivi fondamentali: l’acido silicico e il perossido di benzoile. Tuttavia, queste due sostanze possono provocare allergie, ma si possono scegliere anche dei rimedi naturali come l’olio di jojoba o una maschera di argilla verde.

Dopo i quaranta o cinquant’anni, un problema che può affiggere la pelle del viso è quello sei segni dell’età, ovvero le rughe. Inevitabilmente, vengono a tutti, e si può prendere la loro insorgenza con filosofia, come faceva Virna Lisi, e cercare di correre ai rimedi, con la crema adatta, che deve contenere sostanze come l’acido ialuronico, il collagene, le vitamine, antiossidanti, etc, in grado di nutrire la pelle.

Tra i rimedi naturali, adatti a combattere le rughe, si possono includere oli e burri vegetali, come quelli di jojoba, di mandorla o di karitè, oppure i prodotti a base di ingredienti naturali, come il miele.

Per fare in modo che questo problema insorga il più tardi possibile, è importante anche scegliere la propria crema quotidiana, ed applicarla con regolarità, in modo che la pelle sia sempre idratata e nutrita.

Con l’arrivo dell’estate, è bene proteggere la pelle dai raggi UV, è quindi scegliere una ottima crema solare, per evitare scottature, eritemi e macchie cutanee, e per idratarla dopo l’esposizione al sole in base al proprio tipo di pelle, se hai bisogno di una specifica crema clicca qui e scopri le migliori su Crema Viso. Come spiegato proprio su cremaviso.net, i dermatologi consigliano di scegliere un prodotto che abbia un SPF (Sun Protection Factor) che non sia al di sotto del quindici. La crema più indicata sarebbe quella con un SPF pari a trenta, che riesce ad assimilare il 97 % dei raggi UVB, che sono tra i più dannosi. Per i bambini, ovviamente, è consigliata una protezione totale.

Se dovessero comunque insorgere delle macchie sul viso (e non solo a causa del sole), si dovrebbe scegliere una crema o un siero che abbiano delle sostanze antiossidanti.

Altri consigli utili

Oltre ad usare le creme adatte, è importante fare un’alimentazione corretta, ricca di vitamine, sali minerali e fibre, praticare una regolare attività fisica, che tra i molti benefici che apporta all’organismo, aiuta ad aprire i pori della pelle (soprattutto quando si suda) e ad espellere delle tossine, e bere due litri di acqua al giorno, per mantenere una buona idratazione.

Nell’adottare uno stile di vita più sano, oltre a questi tre punti citati, è bene togliersi delle cattive abitudini, come fumare, bere alcolici o consumare dei cibi spazzatura.

About Redazione

Check Also

cosmesi

Bellezza femminile in primo piano tra prodotti e segreti delle star

Non vi è donna oggi che non ami sentirsi sempre in ordine, valorizzare la propria ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *