Home / Bellezza / Come rendere le sopracciglia più folte
Come rendere le sopracciglia più folte

Come rendere le sopracciglia più folte

Le sopracciglia sono un tratto caratterizzante del volto femminile. Cambiare la forma ed il colore delle sopracciglia modifica il viso interamente. Anche le sopracciglia sono soggette a mode e cambiamenti, come i capelli.  Negli anni ’90, ad esempio, le ragazze portavano le sopracciglia sottilissime, appena accennate. Ad oggi la tendenza invece impone sopracciglia folte, naturali ma pulite, che incorniciano lo sguardo senza sparire.

Per molte donne, però, non è facile seguire i dettami della moda odierna, poiché l’espiazione estrema degli anni ’90 ha indebolito il bulbo pilifero e le sopracciglia faticano a crescere. Oppure, ci sono persone che hanno le sopracciglia chiare, corte o “vuote” di natura. Come si fa in questi casi ad avere uno sguardo più profondo e sopracciglia più definite? Basta seguire qualche piccolo trucchetto.

I rimedi naturali

La natura, come ormai è risaputo, è una preziosa alleata per la bellezza. Anche in caso delle sopracciglia può rivelarsi un valido aiuto. Per stimolare la crescita dei peli, è rinomato l’olio di ricino. Si acquista comodamente in erboristeria, nelle parafarmacie oppure online, ad un prezzo esiguo. Solitamente è venduto in un comodo flaconcino dotato di applicatore simile a quello di un mascara, per rendere facile l’utilizzo. Le proprietà dell’olio di ricino, sono la vitamina E, le proteine e gli acidi grassi che nutrono i peli e stimolano la crescita.

Un’altra tipologia di olio da utilizzare per il trattamento delle sopracciglia è l’olio di cocco, ricco di vitamine, proteine e minerali. Esso ha, inoltre, un leggero effetto scurente. Va strofinato sulle sopracciglia e lasciato agire durante la notte. Il gel di aloe vera, è utile per detergere i follicoli piliferi. A lungo termine è capace di stimolare la crescita dei peli.

 

Altri metodi per un riempire le sopracciglia

Solitamente, per ovviare alle problematiche di spessore delle sopracciglia, si utilizzano le apposite matite. Non tutte, però, hanno tempo per ritoccare il disegno delle sopracciglia ogni giorno, o sono in grado di effettuare un tratto preciso. Se negli anni un sostituto della matita è stato il tatuaggio “netto” alle sopracciglia, attualmente si tende a ricercare un effetto più naturale.

Proprio per questo si è diffuso il microblading, una tecnica di tatuaggio che viene effettuata con tanti aghi piccolissimi. Se fatto bene, non sembra per nulla un tatuaggio. Un effetto temporaneo, invece, si può ottenere con l’henné, che tinge i peli delle sopracciglia. Si può fare in casa acquistando il kit apposito, facendo attenzione a scegliere l’esatto colore delle proprie sopracciglia, o rivolgendosi ad un centro estetico.

 

About Redazione

Check Also

Profumi falsi: 5 trucchi su come riconoscerli

Hai trovato il tuo profumo preferito a un prezzo talmente basso da risultare sospetto? Non ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *